Gli investitori brasiliani preferiscono le criptomonete

Il Brasile è in procinto di diventare una delle regioni più grandi in termini di interesse per le criptomonete.
Statistiche recenti indicano che ci sono due volte più investitori in Bitcoin rispetto ad altri mercati.

Anche quando si combina il mercato azionario e le note del tesoro, il Bitcoin batte la concorrenza.
Inoltre, le piattaforme di trading in criptovalute locali hanno visto un notevole afflusso di nuovi utenti negli ultimi mesi.

Gli investitori brasiliani sono sempre alla ricerca di soluzioni in grado di generare un profitto e nella maggior parte dei casi le persone devono accontentarsi di profitti costanti e lenti.

Il mercato azionario e obbligazioni del tesoro è ancora molto popolare ma allo stesso tempo il Bitcoin, leader mondiale nel settore delle criptomonete si è trasformato nella moda del momento.

In effetti, sembra che ci siano il doppio degli investitori in Bitcoin rispetto al mercato azionario e di obbligazioni del tesoro combinati.
Vi è una buona ragione per cui il Bitcoin è così popolare, investire nel mondo delle criptovalute serve a due scopi distinti.

Si generano grossi profitti e lo si fa in dollari USA, quindi dato il disagio politico in Brasile, il dollaro USA è stato di grande interesse per gli investitori.
Tutto questo continua ad indicare che le cose in Brasile vanno a gonfie vele per il Bitcoin.

Se continuerà questa spinta positiva dipenderà soltanto dalle future forme di regolamento che verranno introdotte sul Bitcoin.
Per ora non vi è alcuna indicazione che verranno introdotte ma tuttavia i paesi come la Cina hanno introdotto norme dure sulle criptomonete e questa potrebbe essere una spinta a farlo anche in Brasile.
Il Brasile è anche la casa di un piuttosto complesso sistema economico, l’mpostazione di una piccola azienda è noiosa e la chiusura di un LLC dura un anno o più.

Le aziende di più piccole preferiscono impostare gli shop nei paesi vicini a causa delle meno rigorose linee guida.

About Author: