La Credem punta alla consulenza a parcella

credemE’ in corso la Convention della rete di promozione finanziaria della Credem con il Direttore Commerciale Duccio Marconi nelle vesti di coordinatore generale.

L’obiettivo della società è quello di fare un punto della situazione attuale che vede circa 500 professionisti sparsi in tutta Italia con otto milioni di euro di obiettivo raggiunto e con obiettivi futuri che prevedono di allargare l’organico a 600 promotori con l’apertura di altri 10 punti vendita e il raggiungimento di quota dieci milioni entro il 2016.

In quest’ultimo periodo tutta la società si è focalizzata sulla diffusione del servizio di consulenza presso la clientela con lo scopo di raggiungere l’85% di copertura delle masse gestite entro la fine del 2016.

I risultati raggiunti confermano la serietà del business Credem che a tutt’oggi risulta essere l’unico metodo presente sul nostro territorio che è basato sulla completa integrazione fra il promotore e le filiali della banca.

Infatti il promotore finanziario Credem ha la possibilità di collocare non solo i prodotti di gestione del risparmio ma anche tutti quei prodotti che rientrano nel tradizionale bancario, dalla carta di credito al conto corrente, dal leasing al factoring per arrivare sino ai prestiti riuscendo ad ampliare così le proprie fonti di remunerazione.