Solo i professionisti possono investire nel mercato azionario?

Ormai dovete sapere che non tutti quelli che comprano e vendono dei titoli azionari sono dei veri e propri investitori professionisti.

Ad oggi è molto diffusa infatti la professione del Trader, un investitore online che grazie ad una piattaforma di trading online può collegarsi a tutti i mercati finanziari mondiali, dalle azioni alle criptovalute.

La maggior parte di coloro che acquistano e vendono titoli al giorno d’oggi si occupa di questa attività perché recarsi in banca per comprare delle azioni risulta molto più dispendioso.

Il Trader ormai è considerato l’investitore moderno.

A seconda della frequenza con cui vengono effettuate le transazioni ogni trader si distingue da un altro.

La differenza nasce anche in base a seconda del metodo e del tipo di investimento.

Oggi parleremo del trading azionario e di investitori in borsa.

Ogni operatore di borsa, nasce perché intende acquistare e vendere delle azioni per cercare di trarre guadagno grazie alle fluttuazioni dei prezzi giornalieri.

Questi sono trader a breve termine e investono anche solo per guadagnare qualche soldo ogni minuto o ogni ora, piuttosto che acquistare azioni di una singola società e tenerle lì morte.

La negoziazione di azioni può essere anche suddivisa in base a determinati criteri:

Il trading attivo in azioni: nel quale ogni investitori effettua 10 o più negoziazioni al mese. In genere, per questo tipo di investimento viene adottata una strategia che si basa fortemente sulle tempistiche di ogni mercato.
Si tratta di trarre vantaggio da eventi a breve termine e realizzare un buon profitto su una base mensile e settimanale.

Non possiamo negare che il day trading sia la strategia più adottata dai trader di azioni.

Gli investitori ogni giorno chiudono e aprono decine di operazioni per acquistare, vendere e chiudere le loro posizioni, anche dello stesso titolo, in un solo giorno di trading.

Per cui non si concentrano molto sull’andamento delle altre attività ma monitorano soltanto l’asset azionario scegliendo l’azione specifica.

Di sicuro l’obiettivo del day trader è di guadagnare denaro a minuti/ore in base a quanto riescono a fluttuare i prezzi giornalieri.

Ma in tutto ciò, com’è possibile negoziare in azioni?

Come negoziare azioni non è difficile, ve lo abbiamo già anticipato in precedenza.
Se stai provando a fare trading di azioni per la prima volta, sappi che la maggior parte dei trader e degli investitori opta per investimenti vari, diversificando quindi il portafoglio.
Utilizzano dei fondi indicizzati con un costo basso per raggiungere ottime performance su una base a lungo termine.

Il primo passo da fare per investire in azioni è scegliere sicuramente una piattaforma di trading online.

Per investire serve aprire un tipo di conto specifico progettato per contenere tutti gli investimenti. Se non disponi già di un account, ti consigliamo di aprirne uno con un broker online in pochi minuti, come eToro, 24option (Vedi la recensione di 24option di Tradingonlineguida.it) e XTB.

Per iniziare a negoziare in modo frequente l’asset delle azioni, ti consigliamo di prestare molta attenzione ai costi di ogni operazione.

Molto spesso questi costi sono le commissioni di intermediazione richieste dai broker sono alti, per questo scegliere uno dei broker fra quelli da noi elencati è meglio.

I costi di commissioni sono bassi o del tutto assenti, così non dovrai preoccuparti di spendere altro denaro, ma di concentrarlo tutto nei tuoi investimenti.

Ad oggi le azioni migliori per iniziare ad investire sono: il trading azioni Amazon (Vi consigliamo di leggere la guida al trading sulle azioni Amazon di Bassilo.it), il trading azioni Juventus e il trading azioni cannabis.

Questo perché sono tre tipologie di azioni che davanti hanno ancora un ampio margine di crescita.

In conclusione possiamo dire che per investire nelle azioni serve molta pratica con i conti demo di trading offerte dalla piattaforma, ma soprattutto, di fondamentale importanza, è non farsi prendere troppo la mano quando si inizia ad investire nel trading azionario.