Spending review in stallo

In questo momento la politica monetaria italiana si trova in una fase di stallo, secondo il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, sarà molto difficile che il governo riuscirà ad effettuare dei tagli alla spesa pubblica che siano superiori ai 25 miliardi già effettuati fra il 2014 e il 2016.
Durante un intervento ad un seminario a Roma il Ministro ha dichiarato quanto segue:

“Abbiamo tagliato talmente tanto che è difficile andare oltre, ora lo sforzo è sulla qualità dei meccanismi di spesa”.

Ieri alla vigilia del Consiglio europeo il nostro premier Matteo Renzi ha dichiarato che per riuscire ad effettuare dei tagli alle tasse è necessaria una flessibilità perché senza di questa dopo aver effettuato 25 miliardi di spending review le tasse non riuscirebbe a ridurle neanche Mago Merlino con una delle sue magie da film americano.